giovedì 26 ottobre 2017 |

Recensione - Paper Princess di Erin Watt #5

Ho finalmente letto un libro che sta spopolando in giro per il web, sia in modo positivo che negativo. Si tratta di Paper Princess il primo di una serie, in Italia sono già usciti il secondo e il terzo gli altri sono inediti per il momento. Questi libri sono stati scritti da due scrittrici con lo pseudonimo di una sola persona, questo mi ha un po' sorprese devo dire la verità è una cosa che non mi è mai capitata. Ma iniziamo subito!


Risultati immagini
Titolo: Paper Princess
Autore: Erin Watt
Prezzo: 14.90€
Pubblicazione: 2017
Pagine: 352
Editore: Sperling & Kupfer
Trama:  A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco... 


∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞RECENSIONE∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

La protagonista di questa storia è Ella, una ragazza che per sopravvive devo fare tre lavori diversi e uno di questi  è la spogliarellista. Lei odia questo lavoro ma le serve per pagarsi gli studi in una scuola, dove un giorno si presenta un certo Callum Royals che si definisce il suo tutore legale dopo la morte dei suoi genitori. Ella abituata a stare da sola inizialmente scappa finché Callum non le propone un patto, ovvero la farà studiare, le pagherà il college e in cambio deve andare a vivere con lui ....e i suoi cinque figli: Gideom, Reed, Easton, Seweyer e James. Sin da subito Ella si rende conto che quello non è il suo posto e ci penseranno sopratutto i ragazzi a farla sentire a disagio e inadeguata. Quello che la protagonista non aveva considerato è la sua forte attrazione verso Reed, non riesce a capire perché lui la attiri tanto e il perché quando lui le ordina qualcosa lei lo fa. Si creeranno numerose tensioni all'interno della famiglia e ci saranno molti segreti da svelare su ognuno di loro.

La storia fin da subito è un po' sopra ai limiti della realtà sinceramente, nessuno bussa alla porta di casa dicendoti i tuoi genitori sono morti adesso sei milionaria! Un po' surreale come cosa, ma se tralasciamo una storia di fondo molto trash, il libro può anche piacere;un consiglio leggetelo senza pretese, come una lettura di intrattenimento. Io ho fatto cosi e tutto sommato non mi è dispiaciuto.
Ci ritroviamo in un cliché abbastanza letto e riletto; c'è questa ragazza che arriva dai bassi fondi e si ritrova nella ricchezza e tutti la deridono, la snobbano e la detestano. A capitanare questo odio è uno dei fratelli ovvero Reed, lui la detesta non sappiamo il perché, ma non la sopporta, non la vuole in casa sua e farà di tutto per farla andare via.
Una scena che mi ha lasciato senza parole perché ci vuole coraggio a scriverla, tipo peggio di alcune scene di 50 sfumature, è questa qui sotto:
 C’è qualcosa in questo tizio… lui comanda e io obbedisco. Do battaglia all’inizio, certo, combatto sempre, ma alla fine è sempre lui ad averla vinta

Lascio a voi i commenti per questa scena, visto che si commenta da sola. Un altra cosa assolutamente assurda è stato il finale, ci sono delle perversioni in questo libro che davvero neanche in 50 sfumature sono presenti. Ma non sono neanche a livello sessuale, sono assurde fidatevi solo se lo leggete capirete; per inciso la struttura del libro è orribile il finale si svolge in 20 pagine non hai il tempo di capire che sta succedendo che già è successo!

Ci sono state anche scene carine, che mi sono piaciute alcune attenzioni a dei dettagli molti importanti nella storia dei personaggi; ma nel totale questo libro non mi ha dato niente, la storia non mi ha emozionato, non mi ha fatto restare con il fiato sospeso è semplicemente scorsa molto velocemente, l'ho letto in un paio d'ore. Per concludere do tre barrette di cioccolato e sotto scriverò Non male, nel senso che non è il libro più bello del mondo ma ho letto anche di peggio, molto peggio. Vi consiglio di leggere sempre l'aggettivo che metto tra parentesi sotto la valutazione perché può cambiare anche se il numero di barrette è lo stesso; normalmente al tre scrivo mi è piaciuto ma in questo caso farò un eccezione!

∞∞∞∞∞VALUTAZIONE∞∞∞∞∞
(Non male)

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞
E voi lo avete letto? Che ne pensate?

Nessun commento: