martedì 5 settembre 2017 |

Recensione - The tower: il millesimo piano di Katharine McGee

Buongiorno e buon mercoledì a tutti! Sono tornata con una nuova recensione,sul blog ce ne sono poche per il momento,ma le sto pianificando in modo da pubblicare sempre qualcosa di nuovo ogni settimana;sopratutto adesso che sta per iniziare la scuola vorrei cercare di rispettare la pianificazione del blog finché mi è possibile farlo. Iniziamo subito!

Risultati immagini
Titolo: The tower: il millesiomo piano
Autore: Katharine McGee
Prezzo: 17.00€
Pubblicazione: 2017
Pagine: 463
Editore: Piemme
Trama: Manhattan, 2118. New York è diventata una torre di mille piani, ma le persone non sono cambiate: tutti vogliono qualcosa, e tutti hanno qualcosa da perdere. La spregiudicata Leda, che brama una droga che non avrebbe mai dovuto provare e un ragazzo che non avrebbe mai dovuto toccare. La viziata Eris, che dopo aver perso tutto in un istante vuole risalire, ma presto comincerà a chiedersi quale sia veramente il suo posto. L'intraprendente Rylin, che un lavoro ai piani alti trascinerà in un mondo - e in una relazione - mai immaginati: la nuova vita le costerà quella vecchia? Il geniale Watt, che può arrivare ai segreti di ciascuno e, quando viene assunto per spiare una ragazza, si troverà imprigionato in una rete di bugie. E sopra tutti, al millesimo piano del Tower, vive Avery, disegnata geneticamente per essere perfetta. La ragazza che sembra avere ogni cosa, tormentata dall'unica che non dovrebbe nemmeno desiderare...

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞ RECENSIONE∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞


Parliamo oggi di The tower un libro molto discusso e di cui ne stanno parlando praticamente tutti. Ci troviamo in un ambiente futuristico appena 100 anni dai giorni nostri e la città di New York è diventata un grattacielo di 1000 piani. Ci abita chiunque e il piano va in base alla classe sociale come una gerarchia; ai piani passi le persone povere e in alto i ricchi. La storia parla di cinque personaggi diversi, proveniente da piani diversi e con problemi diversi e capiremo come la loro storia va a intrecciarsi.

Il primo personaggio che ci viene presentato è Avery abita al millesimo piano ed è geneticamente perfetta. Dal primo momento capiamo che lei ha praticamente tutto, tranne l'unica cosa che desidera con tutta se stessa ma sa che non può avere; durante i suoi punti di vista vediamo come cerca di nascondere questo desiderio e se riuscirà ad ottenere o meno ciò che desidera da sempre.

Poi incontriamo Leda che abita abita più in basso di Avery ma comunque abbastanza in alto da considerarsi una persona dell'alta società; sin da subito si rivela come un personaggio pieno di segreti che farà di tutto per proteggerli anche dalla sua migliore amica e vedremo come tutto gli sfuggirà dalle mani fino a perdere il controllo di se stessa e del suo corpo.

Qualche piano più in basso troviamo Eris una ragazza molto viziata abituata al lusso sfrenato e rapidamente vediamo la sua vita andare in pezzi e perdere praticamente tutto. Ora dovrà iniziare una nuova vita, i cui problemi sono ben diversi da quelli a cui lei è abituata e farà fatica ad ambientarsi. 

Scendiamo quasi alla fine della torre ovvero il 234 piano e troviamo Watt l'unico protagonista maschile che viene presentato come un hacker, un ragazzo con delle capacità pazzesche e un intelligenza superiore alla norma, tanto da creare qualcosa che lo potrebbe far finire in carcere a vita. Lui come hacker si ritroverà a lavorare per una ragazza e a scoprire i segreti delle persone più importanti e alcuni segreti non li avrebbe mai dovuti sapere.

Infine abbiamo Rylin che abita al 32esimo piano quasi nel punto più basso, è un personaggio molto particolare a tratti freddo e diretto ma che si rivelerà una persona molto dolce che desidera soltanto essere felice. E riesce a trovare la felicità con chi non aveva neanche mai preso in considerazione, ma dovrà ricredersi e cercare di non rovinare tutto.

Il libro in se non ha una vera trama, sono numerosi intrighi che si intrecciano e porteranno i personaggi alla scena iniziale; ovvero il libro si apre con un prologo in cui una ragazza sta cadendo dal the tower. Non si sa chi sia, ne come sia caduto, ne tanto meno il perché; tutto ciò lo veniamo a sapere alla fine del libro e tutti i pezzi prenderanno il loro posto. le conseguenze della morte di questa ragazza verranno raccontante nel prossimo libro infatti fa parte di una trilogia ancora inedita sia in Italia che in America stella. L'unica cosa che so per il momento è che l'uscita del secondo è prevista per il 28 agosto, spero solo che lo traducano presto anche in Italia.

Più in alto arrivi, più in basso cadrai.

In conclusione il libro mi è piaciuto abbastanza, molto scorrevole da leggere e non mi ha mandato in confusione come mi ero aspettata anzi è stato ben strutturato. Una cosa che ho apprezzato molto è stata l'aggiunta di nuove tecnologie come ad esempio le lenti a contatto che ti permettono di fare qualsiasi cosa, da chiamare una persona, messaggiare con qualcuno pubblicare e navigare sui social; un altra particolarità sono i termini nuovi come ad esempio il flick-link che sarebbe un messaggio praticamente o una richiesta, che avviene sempre tramite queste lenti.  L'ho letto davvero in due giorni e stiamo comunque parlando di un libro di 460 pagine, che non sono poche; sinceramente ve lo consiglio se vi va di leggere qualcosa di non troppo impegnativo, ma che ti lasci qualcosa e allo stesso tempo ti intrattiene.


∞∞∞∞∞ VALUTAZIONE∞∞∞∞∞

(Bello)


∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞
E voi lo avete letto? Che ne pensate?

Nessun commento: